About

Iniziamo dalla nostra famiglia…., mooolto complicato, forse è meglio lasciar perdere.

Prendiamo gli anni 60, più facile. Per l’Italia è il boom economico, questo è il periodo in cui nasciamo e che ci segna, oltre a quello della passione per il buon cibo.

Culla di moltissime icone del made in Italy e della Dolce Vita: la Vespa, il Riva Acquarama, la 500…. Gli anni 60 hanno visto nascere e crescere alcuni tra gli stilisti di moda e designer più conosciuti al mondo.

Si viveva in modo più semplice e incontrarsi la sera con gli amici dava per scontato il fatto di ritrovarsi seduti intorno ad un tavolo, anche per mangiare oltre che per chiacchierare.

Cenare in un ristorante era considerata cosa rara, ammessa solo per coloro che si trovavano in viaggio, da soli, senza una famiglia che li potesse ospitare. Quasi da compatire, poverini…
La socialità viveva tra le quattro mura di casa, altro che social network, era il social homenetwork!

Si cenava a casa di amici, gite picnic e vacanze erano contraddistinte da cene, pranzi, aperitivi – anche le ricorrenze ufficiali erano contrassegnate da pranzi e cene lunghisssssime (per tutti i bambini una noia mortale) la cui preparazione era oggetto di studi e discussioni che impegnavano le donne di casa.

Questo è l’humus in cui siamo cresciuti, per cui ancora oggi siamo convinti che il convivio è il centro della casa.
Che preparare una cena per gli amici sia impagabile, per quello che dai ma sopratutto per quello che ricevi.
La socialità ai tempi di Fb e Twitter è ancora fondamentalmente un rapporto di condivisione, odori, sapori, chiacchiere e sentimenti. A Tavola!

Chi scrive: Paola Novaro

Chi rigoverna: Andrea Novaro

Copyright

———————————————————————————————————————

I diritti sono tutti degli autori 😉 se vorrete usare le ricette e le immagini è cortesia citare le fonti, grazie.

Annunci

32 thoughts on “About

Add yours

  1. Che meraviglia!!! Visto che avete chi scrive (e sicuramente mentre scrive… cucina!) e chi rigoverna, mi propongo come “chi assaggia”… daiii non avete bisogno di una desperate housewife???!!! Baci grandi!

  2. ma che bello! brava! ti fa venire voglia di cucinare, di mangiare e di provare tutto quello che racconti. è coinvolgente! e poi è scritto benissimo. baci e buon appettito. ps domani cerco i funghi al mercato e faccio anch’io i tagliolini. susanna

  3. ERA DAVVERO COSI’…RICORDO MIA MAMMA AL” LAVORO” PER GIORNI..I MENU’ RIGOROSAMENTE TRADIZIONALI IN OCCASIONE DELLE FESTE COMANDATE,I PARENTI(TANTI)…LA MIA INFANZIA… QUANTI RICORDI E CHE “ACQUOLINA” MI E’ VENUTA…COMPLIMENTI A PRESTO MARINA(SANAMENTE)

    1. Grazie! 😉 e complimenti per il tuo futuro libro – nel frattempo ti rubo una citazione che i fa morire! : Il cioccolato è il regalo di riparazione di Dio dopo aver creato i broccoli. (cit. Richard Paul Evans) ciao a presto – Andrea

      1. Ma grazie a te di essere passato! torna a trovarmi quando vuoi, sarai sempre il benvenuto!!! adoro anche io quella citazione… :)))) pensavo di metterla in bella vista da qualche parte in effetti :)) ruba, ruba tranquillo… è li apposta! 😉

    1. Poi lasciare la tua mail in fondo, sulla colonna di destra – così ogni volta che uscirà un articolo su Raccondicucina ti verrà automaticamente inviata una segnalazione. Grazie, a presto! (forse però l’hai già fatto, grazie! ;-))

  4. Sono arrivata per caso sul vostro blog é molto bello, fa venire voglia di leggere e cucinare. É coinvolgente, ed é proprio vero quello che dici ….. “il convivio è il centro della casa, preparare una cena per gli amici é impagabile, per quello che dai ma sopratutto per quello che ricevi”
    Torneró a trovarvi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: