Baccalà mantecato per crostini da urlo

Per aprire un pranzo e far capire fin da subito che a tavola non si scherza.

baccala-mantecato-crostini-urlo-ricetta-raccontidicucina

Il sapore deciso e forte del baccalà si stempera nel latte, incontra la dolcezza della cipolla, la sapidità delle olive, la freschezza del prezzemolo e finisce su crostini di pane in forno a gratinare con del groviera rapé, tié.

Prendi un filetto di baccalà, lo trovi al super, già dissalato (o almeno così te lo vendono). Il procedimento è semplice, lo metti a sbollentare nel latte, lo lasci là 10 min, aspetti che si raffreddi per spellarlo e togliere le spine. Una volta spezzettato con le mani, lo trasferisci in una padella dove avrai fatto sudare una cipolla rossa di Tropea.

Bastano pochi minuti, a fiamma allegra. Poi aggiungi le olive. A fuoco spento, una manciata di prezzemolo tritato. Pepe se vuoi. NO sale….

A parte avrai tagliato delle fette di pane e grattugiato del formaggio groviera.

Assembla i crostini, guarnisci con le scaglie di groviera e inforna a forno già in temperatura (180°) per circa 10 minuti. Devi dar tempo al formaggio di formare la crosticina. Una volta estratti dal forno sono pronti per essere portati in tavola.

 

Paola

 

Lista della spesa per 4 persone:

1 filetto di baccalà da 400g circa

1/2 l di latte

pepe qb

1 cipolla di Tropea di media grandezza

prezzemolo qb

80 g groviera grattugiato

olive in salamoia 1 manciata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: