Crostata alle pesche – Viva l’Improvvisazione!

Crostata alle pesche – Viva l’Improvvisazione!

crostata-alle-pesche-raccontidicucina

Ah, preparare questa ricetta mi ha molto divertita. Torno dal tour de France estivo con ancora vivo il ricordo di meravigliose crostate di frutta e mi accoglie l’inventario delle scorte di cucina della Nuny.

Scovo imprevisto un sacchetto di poudre d’amande, che mi entusiasma neanche fosse un soutoir di perle, e lì intorno costruisco la recette.
I puristi della pasticceria arricceranno il naso, io sono una purista dell’improvvisazione e lo so che non va bene. però…
Uovo? Certamente! Farina? Altrettanto. Burro? Perché privarsene? Lievito no, non voglio che gonfi. Scorza di limone? Limoni terminati, sarà per la prossima volta.
Impasto questa frolla morbidissima e la metto in frigo a riposare.
Nonostante il tempo trascorso al freddo, la massa è ancora morbida per cui la stendo direttamente con le mani, senza bisogno del mattarello.
Sulla base, stendo un velo di marmellata di arance e poi decoro con spicchi di pesca gialla, rigorosamente con buccia. In forno per 45 min a 170 gradi.
Non è avanzata. W l’improvvisazione!

Paola

Lista della spesa:
250 g farina di mandorle
100 g farina 00
1 uovo
100 g zucchero
180 g burro
2 pesche gialle non troppo mature
marmellata qb

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: