Salsa Rubra o Ketchup – un morso di sole

Salsa Rubra o Ketchup – un morso di sole

ketchup-rubra

Potete darmi dell’infantile ma a me la salsa Rubra o Ketchup piace! 😉 …la trovo buonissima unita alle salsicce, alla carne alla griglia, al bollito; è inutile dire che anche ai bambini/ragazzi piace da matti e poiché ho ricevuto una cassetta di pomodori maturi come graditissimo regalo, ho pensato di farlo in house.

ketchup-rubra-pomodori

Dalle mie fonti (wikipedia) si evince che all’origine fosse una salsa di altro genere simile al “garum” di tradizione romana. Il nome potrebbe derivare da kecap, parola malese, che indica una salsa derivata da pesce azzurro fermentato oppure dalle parole persiane “ket” e “siap”.  Si parla di Ketchup come lo conosciamo a partire dal 1812 ma a noi è pervenuta in particolare la ricetta di  Henry J. Heinz che viene prodotta ancora oggi. La Salsa Rubra, italianissima, attualmente viene prodotta dalla Cirio dalla metà dell’ottocento.

Il nome Rubra deriva da un concorso indetto dalla Cirio per trovare un nome italiano alla famosa salsa in ottemperanza ai desideri del Duce che la volevano “italiana”, arrivarono in finale Rubra e Vesuvio su cui prevalese il nome con cui ancora oggi chiamiamo questa salsa.

Una salsa famosa e conosciutissima e quindi perché non provare a farla in casa?

Oltre a questa considerazione c’è anche il piacere di gustare i pomodori nel pieno dell’inverno, sono convinto che assaggiare questa salsa in una brutta giornata piovosa è come mangiare un pezzo di sole, ti ricorda il profumo e il calore dell’estate.

ketchup-rubra-cottura

Preparazione: prendete un pentola adeguata al contenuto che andrete a cuocere, un po più grande è meglio così evitate di sporcare il fornello 😉 Mettete nella pentola pomodori e cipolle tagliate a fette sottili, fate cuocere a fuoco moderato, da quando il composto bolle almeno mezz’ora. Passate il tutto al passaverdura o usate il mixer passando il composto abbastanza a lungo per far sparire semi e bucce. Rimettete la salsa sul fuoco, unite zucchero, aceto, sale e spezie. Fate addensare fino ad ottenere la consistenza voluta, deve essere un po’ consistente. Alla fine della cottura io ho eliminato i chiodi di garofano. Invasate in contenitori sterilizzati, avvolgete i vasi in panni di lana e lasciate riposare per 36 ore.

Trasferite in dispensa il vostro tesoro.

Di una cosa avrete la certezza, pur essendo una salsa, non contiene una goccia di grassi per buona pace e conforto dei più salutisti!….si è vero c’è un filino di zucchero ..ma è trascurabile!! 😉

ketchup-rubra-salsa

Devo dirvi che ero abbastanza dubbioso e che il quantitativo con cui ho approcciato la cosa era ridotto… SPARITO!

Sono alla terza ristampa, l’ultima aggiungendo peperoncino per far la Rubra piccante! 😉

Andrea

 

Lista della Spesa:
Per ogni kg di Pomodori:
1 kg di cipolle
500 g di zucchero
250 g di aceto bianco
2 cucchiaini di sale
2 cucchiaini rasi di zenzero in polvere
2 cucchiaini rasi di senape in polvere
1 cucchiaino raso di noce moscata
1 cucchiaino raso di paprika in polvere
5 chiodi di garofano

 

salsa-rubra-ketchup

Una vecchia pubblicità della Rubra.

 

Annunci

2 risposte a “Salsa Rubra o Ketchup – un morso di sole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...