Cheese Cake Slim Version

Cheese Cake Slim Version

cheese cake slim version

Ecco, direi che dopo questa ricetta facciamo una sosta nella produzione di dolci. Che ne dici? Avremo recuperato peso? A voler essere pignoli, ho messo al forno troppa frutta. Vediamo come si potrà bilanciare in futuro. Adesso però, largo al Cheese Cake! La ricetta e’ autenticamente irlandese, me la diede Alice O’Keefe al termine di un corso di aggiornamento di inglese, qualche mese fa.

Come sempre, massima libertà per la decorazione. Come sai, ho un debole per i frutti di bosco, quindi questa slim version – perché lo strato di formaggio e’ bassissimo – sfoggia un tetto di lamponi, more e ribes.

Il procedimento e’ semplicissimo, riduci in briciole i Digestive. Io ho chiesto aiuto a Gregorio, quindi non sono sicura che la dose prescritta sia rimasta quella… Le briciole vano poi compattate con del burro fuso, a formare la base che fodera uno una teglia con bordo a cerniera. A parte, mescola il Philadelphia (o simile) con panna liquida, un uovo e il succo di un limone. Copri la base della torta con questo mix e metti a cuocere in forno, per 20 minuti circa a 180°.

Sforna e lascia raffreddare la torta. Prima di decorare la superficie del Cheese Cake, spalma uno strato sottile di marmellata. Poi, frutta fresca a volontà.

Paola

Lista della spesa:
 200 g Digestive
 50 g burro fuso
 300 ml di panna
 150 g Philadelphia (450 g se lo strato lo vuoi più alto)
 50 g di zucchero
 1 limone spremuto
 1 uovo
 Per decorare
 200 g di frutta
 50 g di marmellata
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: