Quiche alle pere, gorgonzola e noci

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

quiche pere gorgonzola

 

Quiche alle pere, gorgonzola e noci

Un bel giorno Benedetta fa capolino nella mia stanza, c’è bisogno di un contributo culinario. Figurati, son pronta! Mi vien chiesto di produrmi in un piatto, non c’è problema. La ricetta è già decisa. Vabbè…. L’occasione è una sorta di food contest, appoggiato al sito di un cliente di Benedetta, che deve promuovere un food processor. Quelli che una volta si chiamavano i robot da cucina insomma. E non finisce qui. Mi si deve filmare mentre preparo la ricetta, con l’aiuto della suddetta robotica. L’affare si complica. Oddio le rughe, il naso, le curve, tutto quel tondo…..
Ma ho dato la mia adesione di slancio, non posso ritrattare. L’unica cosa che chiedo e ottengo è quella di una variazione sulla ricetta che mi è stata assegnata: la quiche lorraine. Siamo in inverno, pensiamo a qualcosa di adatto alla stagione: pere, gorgonzola e noci? Ok, si va!

quiche ingredienti

La ricetta è semplicissima, la pasta brisée è una sorella minore della pasta sfoglia.

Importata anch’essa dalla Francia, si basa sugli stessi ingredienti ma dalla sua ha la velocità di esecuzione.

Va impastata in fretta, il burro non si deve scaldare troppo, giusto di quel tanto che gli permetta di legarsi alla farina, con l’aggiunta di qualche cucchiaiata d’acqua gelata (sempre per mantenere bassa la temperatura).

Appallottolata la pasta, si avvolge in un foglio di plastica e si fa riposare in frigo per i canonici 30 minuti o più.
Mentre la pasta fa la siesta, si può preparare il ripieno. La pera Williams va sbucciata, tagliata a fettine sottili e queste fatte saltare in padella con un filo d’olio. I gherigli di noce saranno sbriciolati grossolanamente e la gorgonzola fatta a pezzetti.
Foderare la teglia, precedentemente imburrata e infarinata, con la pasta brisée e poi disporre la farcitura.
Ultimo atto, la crème royale: mescolare le uova intere con la panna e versare sulla superficie della quiche. Infornare a forno già caldo 210° per 25’ circa. Controllare la doratura della quiche, casomai coprire con un foglio di alluminio e continuare la cottura fino a quando la cucina sarà pervasa da un ghiotto profumo di buonezze.

quiche  pere gorgonzola cottura

Lista della spesa

Per la pasta brisée
 200 g di farina
 100 g di burro
 70 ml di acqua ghiacciata
 sale un pizzico
Per la farcitura
 100 g d gorgonzola dolce
 150 g di pera Williams
 noci q.b.
 olio extravergine di oliva
Per la crème royale
 3 uova intere
 250 ml di panna liquida
 sale e pepe

Paola

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: