Brasato al Rossese

brasato buono

 

Brasato al Rossese

Questo è il piatto di E., il suo cavallo di battaglia. E’ vero, la tradizione vuole il barolo, ma al momento di prepararlo… era finito! Così abbiamo mediato fino a definire che si poteva fare con il Rossese, un buon rosso della Liguria di Ponente. Non è all’altezza del Barolo, ma non avevamo altro. 😉

Fa freddo, magari fuori piove e allora come si fa a superare qualche malessere di stagione? Il brasato al Rossese è una buona panacea, accompagnato da qualche bicchiere e selezionati amici risolve questo e magari anche qualche malessere spirituale. Si sa, con il clima cupo rispuntano anche quelli. Una buona compagnia è il modo migliore per superarli.

brasato per l'inverno

Lista della Spesa
2 kg di spalla di bovino adulto
cotenna
cipolla, carota, sedano,
pancetta
1 mazzetto guarnito (rosmarino, salvia, timo,alloro)
aglio
1 l Barolo (o Rossese)
1 cucchiaio di zucchero
olio, burro
1/2 chiodo di garofano
1 pomodoro o due cucchiai di passata

brasato preparazione

Preparare un soffritto con cipolle, carote, sedano, pancetta – farlo cuocere a fuoco basso. In un pentolino, immergere la cotenna in acqua e farla bollire fino a quando non diventerà quasi trasparente, a parte far bollire il vino in modo che perda l’alcol (volendo aggiungere 1 o 2 chiodi di garofano).

brasato-rosolatura

Far rosolare la carne per 10 minuti da tutte le parti, unire il vino, il soffritto, la cotenna, il mazzetto guarnito, l’aglio, lo zucchero e il pomodoro.

Abbassare la fiamma al minimo, incoperchiare e lasciare cuocere girando la carne ogni tanto per almeno 4 h.

A cottura quasi ultimata, aggiungere sale e pepe a piacere.

Togliere la carne dalla pentola e tenerla in caldo, togliere il mazzetto e frullare il liquido.

Rimettete tutto in pentola, aggiungendo poca fecola di patate sciolta nell’acqua.

Quando si sarà leggermente rappreso è pronto.

Tagliate la carne e servite magari con la polenta o con un contorno di purè di patate.

E.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: