Polpettone patate e fagiolini

Polpettone patate e fagiolini

può una pietanza definirsi ancestrale? e un articolo su di una ricetta può portare come illustrazione un faro?

Questo era uno dei miei ricordi di pranzi in famiglia che mi porto dietro da sempre, di quando si era in tanti e con amici. Avete presente i pranzi in cui “Ognuno porta qualcosa”? in cui si vedeva ogni ben di dio, in particolare cibi che non erano di casa. Da ragazzini si impazziva dietro ad avvenimenti del genere. Le fette di questo polpettone scatenavano un’arraffamento compulsivo. Così dopo diversi tentativi fatti sulla base dei ricordi sono andato a scavare nei libri in casa, ho trovato la ricetta e l’ho fatta mia  😉

Questa ricetta è semplice, la cucina ligure è fatta di poche cose, sopratutto di profumi; in questo piatto ritrovo l’essenza della mia terra di provenienza. Era un piatto offerto nelle osterie, nei bar anche vicino al mare, dove una volta non servivano molto. Ma questo c’era. Nonostante i 13 anni vissuti a Torino, navigava nei miei ricordi, profumandoli 😉

è sicuramente un piatto che soddisfa l’appetito, e quel poco di affumicato che gli dà la pancetta, insieme al timo e alla ricopertura di pampesto, lo rendono sfizioso. Almeno, questo è come la penso io. Per l’abbinamento enologico bisogna chiederlo all’avvocato. …Avvocato?

Andrea

Lista della spesa per almeno 8 persone

300 g di fagiolini
1000 g di patate
100 g di formaggio grattuggiato
3 uova
200 g di pancetta tritata
100 g di formaggio dolce a pezzettini
mollica di due panini bagnati nel latte
un pò di timo, aglio, olio extravergine, pane grattuggiato, sale, un pizzico di pepe.

Fate lessare i fagiolini, tritateli grossolanamente; fate rosolare la pancetta, cui avrete unito aglio tritato e timo, fate insaporire i fagiolini nel composto.
Lessate le patate, spellatele e schiacciatele con lo schiacciapatate. In una terrina unite tutti gli ingredienti e quando il composto risulta omogeneo, disponetelo in una teglia o pirofila precedentemente unta d'olio. Pareggiare la superficie del polpettone, cospargere di pane grattuggiato, versare ancora un poco d'olio sulla superficie. Infornate a 180° per 45 min.
Andrea






Annunci

5 thoughts on “Polpettone patate e fagiolini

Add yours

  1. vabbè, mi surclassi con questa carrellata di foto emozionali…
    il molo, il carruggio, non vale! io son qui a milano e davanti a me ho una non stop in cucina, senza vista mare. mi pare di sentire il profumo del timo, ma non hai poi spolverizzato con il sesamo?

  2. Abbiamo provato pure noi questa ricetta. Siamo studenti un po’ disperati (culinariamente parlando), ma talvolta la domenica ci piace sbizzarrirci in cucina. Il risultato è stato un po’ spartano, certamente la presentazione non era delle migliori, ma al palato il polpettone si è rivelato un vero successo. Facile da preparare, anche per degli studenti poco abili tra i fornelli!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: